Conferenze e Interviste

Pierluigi Tombetti

Pierluigi Tombetti ospite ad Atlantide. Perché il nazismo esercita un tale fascino e una ugualmente intensa inquietudine? Cosa c’è dietro ai rituali segreti di Himmler e del vertice delle sue SS? La parte oscura del nazismo, l’ideologia segreta e i misteri di un evento storico senza precedenti.

Pierluigi Tombetti ospite a Voyager spiega alcuni degli aspetti più misteriosi del nazionalsocialismo. Il castello di Wewelsburg, i rituali che si svolgevano nella cripta, il misterioso sarcofago di Extersteine dove i capi supremi delle SS trascorrevano la notte in contemplazione,il volo di Hess in Scozia, l’oscura personalità di Himmler, ecc.

SYNCHRONICITY – Volo 9941

Per conoscere gli aspetti più interessanti e nascosti di questo thriller noir e insolito che lega sincronicità e fisica quantistica a una storia ai confini della realtà.
La chiacchierata con la brava giornalista Alma Perego ha offerto spunti di riflessione notevoli: che cos’è la nostra realtà? Siamo soli nell’universo? Perché a volte sperimentiamo fenomeni insoliti? Esiste il destino o è la somma delle nostre possibili scelte? E molto altro…

Buona visione.

La parte oscura del nazionalsocialismo

Pierluigi Tombetti dall’Hotel Mercure West di Roma spiega gli elementi occulti alla base del nazionalsocialismo. La straordinaria indagine di C.G.Jung che trovò le prove dell’avvento di Hitler indagando gli incubi dei tedechi, la Teosofia, l’Ariosofia, il vero significato del Mythos, i motivi della depressione tedesca dopo la prima guerra mondiale. Un modo nuovo di vedere il nazismo.

Il massimo storico italiano, Giorgio Galli, presenta Pierluigi Tombetti nell’esposizione di alcune delle sue ricerche sulla parte oscura del nazionalsocialismo. I segreti di un fenomeno storico unico nel suo genere per la prima volta svelati al grande pubblico
Pierluigi Tombetti parla del romanzo “Il settimo sepolcro”

Il “Il settimo sepolcro” è il romanzo d’esordio di Pierluigi Tombetti. In questa presentazione illustra alcuni dei misteri di cui si parla nel libro: il tesoro dei templari, perché Pietro non era alla guida della Chiesa del primo secolo, il mistero del presunto ritrovamento della tomba di Pietro a Roma poi frettolosamente ricoperta e chiusa e i conseguenti dubbi della archeologa che ne studiò quelli che all’inizio credeva essere i resti, gli esseni, la figura di Gesù nel suo tempo, il castello di Wewelsburg, sede delle SS di Himmler e molto altro.

Il tesoro dei Templari, la scoperta della presunta tomba di Pietro, l’ossario di Giacomo il giusto, i misteri del nazismo e il misterioso castello di Wewels.

Share This